Solana: tre notizie importanti di questa settimana. Investi in questa blockchain layer 1? Devi assolutamente leggere questo.

In questo articolo facciamo un tuffo nell’ecosistema di Solana in cerca di notizie interessanti. La blockchain è andata offline per la quinta volta nel 2022, ma ci sono anche delle buone notizie.

solana sol

Se investi in Solana, dovresti assolutamente leggere le tre notizie riportate in questo articolo. Immergiamoci.

Solana supera brevemente Ethereum nel volume di scambi giornalieri di NFT

Sebbene Ethereum sia ancora il re indiscusso del mercato NFT, Solana sta seriamente insidiando la sua quota di mercato. Il mese scorso un progetto su Solana è diventato la raccolta più scambiata su OpenSea, superando altre raccolte NFT di Ethereum come Meebits e VeeFriends. Nell’ultima settimana, un altro progetto basato su Solana ha generato più soldi dei progetti basati su Ethereum sul timeframe giornaliero.

Secondo i dati di CryptoSlam, le vendite sui marketplace di Solana hanno generato quasi $24,3 milioni tra il martedì ed il mercoledì della scorsa settimana. Ethereum nello stesso periodo ha registrato vendite per 24 milioni di dollari.

La differenza di cifre tra le due blockchain sembra modesta. Ma questa è la prima volta che il mercato di Solana supera Ethereum in termini di importo in dollari generato in una finestra di tempo 24 ore. I dati su CryptoSlam rivelano che le vendite di NFT su Solana sono aumentate del 436% rispetto al giorno precedente.

Il picco di attività è stato in gran parte dovuto al lancio di Trippin’ Ape Tribe, una raccolta di 10.000 immagini NFT. Il progetto è stato lanciato martedì su Magic Eden e le sue vendite sul mercato secondario sono subito salite alle stelle. In particolare, Trippin’ Ape Tribe ha generato oltre 14,5 milioni di dollari di volume nelle prime 24 ore. Di conseguenza è diventata la raccolta più popolare all’interno di quella finestra, battendo ogni altro progetto Ethereum e Solana con un ampio margine. Il secondo classificato – Bored Ape Yacht Club di Ethereum – ha registrato “solo” $3,5 milioni di vendite.

Questa community di Solana ha teso una trappola ad un hacker, che ci è cascato con tutte le scarpe

Truffe e attacchi informatici non sono particolarmente nuovi nello spazio NFT. In effetti, non passa quasi nessuna settimana senza un incidente di questo tipo. E data la natura decentralizzata delle criptovalute, i fondi rubati o gli NFT non sono quasi mai recuperabili. Ma questa volta, una piccola community è stata in grado di recuperare degli NFT rubati da un hacker.

Come con la maggior parte degli attacchi di phishing nello spazio NFT, l’hacker è riuscito ad ottenere il controllo del server Discord dello studio di sviluppo di giochi cross-chain Uncharted NFT. Questo ha portato alla perdita di 25 NFT di World of Solana e di oltre 150 token SOL dai portafogli di 109 utenti. La vittima più grande ha perso oltre 25 rari oggetti da collezione.

In risposta all’attacco, due membri della community hanno escogitato un piano per ingannare il malintenzionato. Hanno contattato l’azienda per aumentare le royalty su ogni vendita al 98% dal 5% originale.

Come previsto, l’hacker ha deciso di incassare due giorni dopo, cadendo nella trappola. Gli oggetti rubati sono stati listati sul mercato NFT di Solana Magic Eden, dando alla community la possibilità di acquistare 15 dei 25 NFT rubati. Un altro utente ha acquistato i restanti 10.

Il team ha rapidamente contattato l’utente che ha acquistato i 10 articoli rimanenti, il quale ha accettato di collaborare con la community.

La morale della storia è fare sempre attenzione“, ha affermato il team. “La nostra community è piccola, ma insieme siamo molto forti!

Solana offline per la quinta volta nel 2022 – le notizie

Per la quinta volta nel 2022, Solana è andato offline. A differenza dell’ultima volta, quando ha subito un’interruzione a causa di un bot, questa volta il colpevole è qualcosa chiamato “durable nonce instruction“. In parole povere, queste istruzioni consentono firme complesse nella chain ad alta velocità di Solana. Sfortunatamente, questa volta non hanno funzionato bene, causando un altro lungo periodo offline.

Mercoledì scorso la blockchain è andata offline per quattro ore e mezza prima che i validatori riavviassero la mainnet. Il CEO Anatoly Yakovenko ha affermato che una soluzione per il problema “sarà disponibile al più presto“. Questo ovviamente non ha risparmiato a Solana la prevedibile quantità di post ironici su Twitter.

Solana è andata offline ben sette volte negli ultimi dodici mesi. A gennaio, la blockchain ha avuto problemi per ben nove giorni su 31. Prima ancora ha subito un attacco DDOS, che ha bloccato l’intera rete.

Questo ha pesato molto sul prezzo di SOL, che è sceso – nel momento in cui scrivo – a meno di $40 dal suo picco di circa $260. Sebbene il promettente stack tecnologico di Solana le sia valso il titolo di Ethereum killer, la chain sembra sempre meno un killer e più un gattino che va a dormire un paio di volte di troppo.