Il Bonus Decoder 2022 coinvolge Poste Italiane per la consegna gratuita dei decoder compatibili con il nuovo standard del digitale terrestre. Scopriamo insieme chi sono i destinatari di questo progetto.

La notizia è ufficiale, Poste Italiane si occuperà di consegnare gratuitamente i decoder (lo sai come si sintonizzano i nuovi canali?) alle persone con più di 70 anni e una pensione inferiore a 20mila euro.

Bonus Tv Decoder 2022
Bonus Tv Decoder 2022: consegna Poste Italiane

Verranno così rispettate le disposizioni del maximodifica della Legge di Bilancio che il Governo ha presentato in Senato lo scorso dicembre con riferimento al rinnovo del Bonus TV. Poste Italiane potrà gestire facilmente le consegne grazie ai 13mila uffici sparsi sul territorio e ai 30mila o più postini.

Bonus Tv Decoder Domicilio 2022: ci pensa Poste Italiane

I fondi a disposizione sono 68 milioni di euro e devono essere utilizzati proprio per favorire il passaggio alle nuove modalità del digitale terrestre. I cittadini coinvolti nella struttura riceveranno una comunicazione da Poste Italiane con riferimento al Bonus TV.
Il contenuto del messaggio spiegherà come il contribuente ha diritto a richiedere e ricevere a casa un decoder compatibile senza doverlo acquistare.

La ricezione della lettera non comporterà automaticamente l’adesione al provvedimento. Il cittadino interessato deve inviare formale richiesta a Poste Italiane, utilizzando una delle tre diverse modalità. Si potrà telefonare e prendere appuntamento per la consegna del decoder, oppure ci si potrà recare in un ufficio postale oppure, in ultima istanza, si potrà utilizzare la piattaforma online riservata a Bonus TV per prendere appuntamento per ricevere il decoder a casa.

L’aiuto di Poste Italiane non finisce qui. L’azienda, infatti, prevede un supporto telefonico per assistere il cittadino durante l’installazione del decoder.

Bonus Tv Decoder Domicilio 2022: pensato per gli over 70

In questo modo, gli anziani e i pensionati possono richiedere e ricevere un decoder direttamente a casa senza doverlo andare a comprare. Chi vuole sfruttare questa opportunità può ripetiamo fissare un appuntamento telefonico don Poste Italiane o tramite l’ufficio postale o tramite una piattaforma dedicata, per decidere il giorno in cui il postino consegnerà a casa il decoder.

Ma molti sono preoccupati su come installarlo. Semplice. I cittadini che seguiranno la proposta riceveranno da Poste Italiane, come già detto, un aiuto telefonico per l’installazione.

Tornando alla prenotazione, sarà il sistema a verificare i requisiti necessari per ottenere l’agevolazione. Si fisserà quindi una data di consegna del decoder a casa che sarà gratuita con Poste Italiane.