Se il tuo reddito non è molto alto, se sei un pensionato o un giovane lavoratore con un contratto a termine, se rientri nella media di coloro che vivono questo particolare momento di sofferenza economica, la scelta migliore, se vuoi davvero aprire un nuovo conto, potrebbe essere per te quella di un conto on line “a zero spese”.

Ma è davvero così? Davvero esistono conti bancari senza commissioni e senza spese periodiche? O siamo di fronte al classico pericoloso “specchietto per le allodole”? Cerchiamo di capire come “districarsi e uscire vivi” dalla “giungla dei conti correnti bancari”.

Conto corrente on line
Conto corrente on line zero spese: conviene davvero?

I conti bancari di base senza commissioni sono per le persone che non hanno già un conto bancario o non si qualificano per un conto corrente standard.

Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che non sei stato in grado di creare una solida storia creditizia. O forse hai una storia creditizia scarsa a causa di problemi di denaro e desideri utilizzare un conto bancario di base esente da commissioni fino a quando non ti qualifichi di nuovo per un conto corrente standard.

I conti bancari di base senza commissioni offrono meno servizi di un conto corrente standard, non puoi usufruire ad esempio di uno scoperto e non riceverai un libretto degli assegni. Ma tu puoi:

  • avere il tuo stipendio, benefici e altri redditi versati sul tuo conto
  • paga in denaro e assegni gratis, purché non siano in valuta estera
  • prelevare denaro allo sportello o da un bancomat
  • pagare le bollette regolari tramite addebito diretto o ordine permanente
  • controlla i saldi dei conti allo sportello, allo sportello automatico, online o sul tuo telefonino
  • usare una carta di debito per pagare le cose nei negozi e online.

Conti correnti on line senza commissioni: devi avere almeno 16 anni

Devi avere almeno 16 anni per aprire un conto bancario di base senza commissioni, anche se per alcuni conti l’età minima è 18 anni.

Se hai meno di 18 anni, vale la pena confrontare i conti bancari di base senza commissioni con i conti correnti di altri giovani.

Non è necessario avere una buona storia creditizia

I conti bancari di base senza commissioni non ti consentono di andare in scoperto. Quindi non è necessario superare un controllo del credito quando si apre il conto.

Hai mai avuto problemi con i soldi, incluso il fallimento? Quindi un conto bancario di base senza commissioni può essere un buon modo per aiutare a migliorare il tuo punteggio di credito fino a quando non ti qualifichi per aprire un conto corrente standard.

Detto questo, ci sono molte banche che permettono di aprire un conto corrente online a zero spese ai nuovi clienti. A patto, però, di rispettare certe condizioni. Per esempio, una banca per avere un conto senza spese fisse può richiedere di accreditare lo stipendio o la pensione.

Così come molte banche offrono ai nuovi clienti il conto senza costi fissi ai giovani. Pur tuttavia, non pagare il canone non significa poi avere davvero zero costi annuali per il proprio conto. Per esempio, pur senza canone, al conto possono essere applicati dei costi sulle singole operazioni.

Naturalmente, appare scontato che se avete la necessità di gestire una grande mole di operazioni vi converrà sempre un conto con spese fisse.