La promozione indetta da PostePay ha riscosso talmente tanto successo che il suo periodo di chiusura è stato rimandato ulteriormente

Una novità che farà felici milioni di consumatori. La carta PostePay si avvale della possibilità di ricevere rimborsi ad ogni transazione effettuata con la carta, rimborsi che possono addirittura arrivare a coprire l’intera somma pagata.

postepay
Adobe Stock

La PostePay è utilizzata per tenere da parte un po’ di denaro per le emergenze o viaggi, accredito degli stipendi, pensione ecc., e con l’arrivo di funzionalità come quella del cashback la prepagata di Poste Italiane si trasforma in qualcosa di più.

Aprire un conto PostePay è davvero semplicissimo e basterà collegarsi al sito delle Poste Italiane e seguire l’iter proposto dalle varie indicazioni a schermo.

PostePay: il cashback che hai sempre voluto

Ma in cosa consiste realmente questa promozione? Per tutti gli utenti PostePay è adesso possibile usufruire di un vero e proprio cashback da parte di Poste Italiane.

Ovviamente gli acquisti fatti utilizzando questa promozione potranno essere effettuati solo con esercenti o aziende che aderiscono all’iniziativa e sono partner commerciali di Poste Italiane.

La funzione di cashback consiste nel rimborso di 1 euro per ogni transazione effettuata, con una spesa minima di 10 euro per poter usufruire del cashback. Il rimborso avverrà tramite l’utilizzo di un codice QR che dovrà essere scannerizzato durante l’utilizzo dell’app PostePay.

L’iniziativa era stata introdotta lo scorso marzo e, vista l’incredibile popolarità ottenuta in brevissimo tempo, Poste Italiane ha deciso di estendere il periodo limite di utilizzo della promozione cashback. Al momento la data ultima di questa promozione è stata fissata al 31 maggio ma visto l’incredibile interesse dimostrato da tutti gli utenti PostePay non sembra così improbabile un possibile prolungamento anche per tutta l’estate.

Sono in milioni ormai a possedere una carta prepagata PostePay. Il fatto che giri su circuiti Visa la rende perfetta per piccoli viaggi nei quali non si vuole portare molto denaro con sé e si ha paura di poter perdere le carte di credito contenenti decisamente più soldi. Lentamente, nel corso degli anni, Poste Italiane è riuscita a ritagliarsi la sua piccola fetta di mercato aumentando sempre più i servizi essenziali di una carta che, ormai, è paragonabile a prepagate ben più blasonate.