Il primo giorno della conferenza di Bitcoin 2022 è bullish: pronte nuove funzionalità che renderanno più facile ed economico utilizzare BTC.

Le aspettative per questa conferenza Bitcoin 2022 erano alte. Questo è principalmente dovuto al fatto che la community di criptovalute è stata viziata alla conferenza dello scorso anno.

bitcoin conference miami 2022

Facciamo un brevissimo recap della Bitcoin 2021. Nayib Bukele di El Salvador ha fatto un annuncio davvero rivoluzionario: il suo paese avrebbe adottato Bitcoin come moneta a corso legale.

Nell’evento di quest’anno a Miami, molti Bitcoiner erano fiduciosi che più stati avrebbero fatto degli annunci simili.

Ci si aspettava anche altri sviluppi da prima pagina.

Il primo giorno della conferenza di Bitcoin 2022 ha fornito alcune notizie bullish per gli investitori. Alcune aziende hanno svelato nuove funzionalità che renderanno più facile ed economico eseguire transazioni crittografiche e accumulare satoshi.

Ve lo avevamo promesso: ecco sette cose che abbiamo imparato nel first day.

1. Strike vuole rendere Bitcoin una rete di pagamento economica

Nayib Bukele si è ritirato da Bitcoin 2022 a causa di “circostanze impreviste“. C’erano molte aspettative per il discorso di apertura di Jack Mallers, il CEO di Strike.

Ha iniziato il suo discorso con uno sguardo alla storia delle reti di pagamento legacy, risalendo fino all’introduzione del Diners’ Club.

Mallers ha affermato che non c’è stata alcuna innovazione nell’infrastruttura delle reti di pagamento per decenni. Le banche d’affari continuano a rallentare le cose. Questo alla fine danneggia i commercianti, che finiscono per perdere tre centesimi di dollaro ad ogni commissione. Il CEO di Strike si è espresso con testuali parole:

In realtà le reti di pagamento non hanno innovato per oltre 50 anni. È pazzesco. È pazzesco. Mi stai dicendo che il problema di ‘Voglio pagare per qualcosa’ non innova dal 1949, dai tempi del buffet di caviale. È ridicolo. È ridicolo“.

La soluzione di Strike? Una nuova rete di pagamenti economica costruita su Bitcoin.

La società è determinata a far avanzare Lightning Network. Oltre a collaborare con Shopify, Strike ha anche collaborato con la società di pagamenti statunitense Blackhawk e con NCR, il più grande fornitore di punti vendita al mondo.

Queste collaborazioni in qualche modo possono essere interpretate nel modo seguente. Bitcoin potrà essere utilizzato come metodo di pagamento in milioni di vetrine americane. Gli esperti hanno previsto che ciò consentirà agli investitori in criptovalute di “vivere virtualmente la propria vita” utilizzando solo BTC. Mallers ha detto a proposito:

McDonald’s, Walmart, Macy’s, Best Buy. Tutto questo non è in un altro paese. Questo non è un test pilot. No, tutto questo è negli Stati Uniti d’America. Sarai in grado di entrare in un negozio di alimentari a Whole Foods, a Chipotle. Vuoi usare un Lightning su Tor? Lo puoi fare. Vuoi usare la Cash App? Lo puoi fare.

2. Lightning Network mania a Bitcoin 2022

Mallers è stato solo uno dei tanti a discutere di Lightning Network nel corso della giornata.

Questa tecnologia promette di rendere i pagamenti BTC istantanei assicurando che gli utenti non dovranno preoccuparsi dei tempi di conferma del blocco. È anche scalabile e ha il potenziale per consentire che “miliardi di transazioni” avvengano sulla blockchain di Bitcoin. E soprattutto a basso costo, riducendo le tariffe che hanno reso la rete proibitiva per alcuni.

Oltre a Strike, anche Cash App ha fatto una raffica di annunci. Oltre a consentire alle persone di eseguire transazioni su Lightning Network, l’azienda consentirà agli utenti di investire automaticamente in BTC attraverso le buste paga ed il resto in “spiccioli”. Anche Robinhood sta abbracciando Lightning Network.

Michael Saylor di MicroStrategy, durante una chat con Cathie Wood di ARK Invest, ha affermato che le società di criptovalute che non abbracceranno Lightning Network potrebbero trovarsi in uno svantaggio significativo e i clienti potrebbero cercare altre soluzioni per effettuare transazioni. Paragonando questo con concetti con l’essere “tagliati fuori da Internet“, ha detto:

Vedrete. Sei miliardi di persone nel mondo andranno in giro con un’app Android o iOS sul proprio smartphone, con un portafoglio Lightning contenente alcuni BTC come riserva di valore. E avranno anche qualche dollaro o euro o qualsiasi altra cosa come mezzo di scambio. E poi vedrai decine di trilioni e poi centinaia di trilioni di dollari, tutti in movimento su reti protette da Bitcoin. Svegliati e renditi conto, porca miseria, questa roba cambierà davvero il mondo“.

3. Altre città stanno adottando Bitcoin come valuta a corso legale

Samson Mow – che ha recentemente lasciato Blockstream per concentrarsi sull’adozione di Bitcoin da parte dello stato nazionale – ha detto alla folla che sta avviando la sua azienda come parte di quella visione.

Sul palco ha anche rivelato che la città di Prospera in Honduras e la regione autonoma portoghese di Madeira stanno adottando Bitcoin come valuta a corso legale.

Ha suggerito inoltre che non vedremo un altro paese come El Salvador abbracciare Bitcoin come moneta a corso legale. Sarà necessario invece compiere progressi a livello di base. Samson dopo il suo discorso sul palco ha così parlato in un podcast:

Nella maggior parte dei paesi, il presidente o il primo ministro non ha molta influenza. Penso che convincere un grande stato-nazione a dire ‘adotteremo Bitcoin’ in modo simile a El Salvador sarà difficile. Non credo sia una cosa comune. Vedremo più adozioni a livello di base, città o cose del genere. L’abbiamo visto a Lugano in Svizzera. Penso che sia decisamente promettente. È lo stesso di Madeira“.

4. Serena Williams ama le criptovalute

L’ex numero uno del tennis è apparsa durante la conferenza Bitcoin 2022 in un panel di Cash App con Odell Beckham Jr. e Aaron Rodgers.

Negli ultimi tempi ha investito in una serie di startup di criptovalute, inclusa la piattaforma di ricompense in Bitcoin Lolli.

Serena Williams ha affermato che Bitcoin è in circolazione da 13 anni e ha avuto molto tempo per dimostrare che funziona e costruire un track record.

Mi piace molto la criptovaluta perché è il futuro. In particolare Bitcoin si distingue davvero: è così unico e diverso!

5. Bitcoin 2022: Mastercard si difende dalle accuse di non-innovazione

Abbiamo incontrato il capo della sezione criptovalute di Mastercard Raj Dhamodharan alla fine del primo giorno di Bitcoin 2022.

L’intervista è avvenuta subito dopo che Jack Mallers ha affermato che non c’era stata alcuna innovazione nelle reti di pagamento per più di 50 anni.

Dhamodharan pensava che questa fosse una critica giusta? La risposta breve è no.

Ha sottolineato come Mastercard venga utilizzata per consentire alle persone di investire in criptovalute e semplificare il processo per coloro che acquistano token non fungibili (NFT). Il gigante delle carte di credito ha anche collaborato con player del calibro di Bitpay e Coinbase e ha recentemente acquisito la società di analisi blockchain CipherTrace. Dopo aver evidenziato tutto questo durante un podcast, ha scritto:

Abbiamo appena finito di parlare di tutte le cose che facciamo in questo spazio. Ognuna di queste è un’innovazione, o no? Aggiungiamo costantemente valore, portiamo fiducia nell’ecosistema, offrendo un’esperienza di pagamento curata nei minimi dettagli a miliardi di utenti“.

Quando gli è stato chiesto se Mastercard stesse abbracciando le criptovalute perché crede in questa nuova tecnologia, o se si tratta di una mossa protettiva contro i timori che le risorse digitali possano far fallire l’attività, ha detto:

Non è né l’uno né l’altro. Si tratta davvero di scegliere. Mastercard si è sempre occupata di tutti i modi possibili per spostare il valore“.

6. Bitcoin 2022: la valuta fiat viene pesantemente criticata

Non sono mancate le critiche sulle valute legali durante la conferenza Bitcoin 2022.

Il miliardario messicano Ricardo B. Salinas ha parlato di quella che definisce la “frode fiat“. Ha affermato che le economie emergenti hanno usato il dollaro USA come fuga verso la salvezza per decenni, ma il suo potere di spesa si indebolirà nei prossimi anni.

Nel corso della giornata, ha avvertito che le valute digitali della banca centrale hanno il potenziale per essere “peggiori del dollaro” affermando:

Mi piacciono i sigari. No, no. I CBDC (central bank digital currency, una tipologia di valuta digitale emessa da una banca centrale) non andrebbero bene per un sigaro. Festeggiare dopo le 2 del mattino? Vietato. Niente soldi dopo le 2 del mattino. Pensano che sia una cattiva idea? Limitano la tua capacità di spendere i tuoi soldi. Ti seguiranno al 100% durante le tue spese: sanno quanto hai speso e come l’hai speso.

Il co-fondatore di PayPal Peter Thiel ha colto l’occasione per regalare dollari USA alla folla. Nonostante stesse parlando con una folla di Bitcoiners, molti li hanno accettati senza problemi.

7. Difendere Bitcoin dalle critiche

Ha fatto scalpore un video mostrato da Alex Gladstein della Human Rights Foundation. Si trattava di una sequenza di clip-critiche al Bitcoin da parte di personaggi del calibro di Bill Gates, Charlie Munger e Bill Maher.

Ha spiegato che tutti questi uomini hanno una cosa in comune: sono cittadini di paesi con economie avanzate, con diritti di proprietà, libertà di parola, un sistema legale funzionale e una valuta di riserva stabile.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il video sottolinea che solo il 13% ne beneficia e il restante 87% vive in un paese con una valuta debole o un regime autoritario. Di conseguenza, potrebbero non comprendere appieno quanto potrebbe essere potente Bitcoin sia nelle economie emergenti che in quelle con iperinflazione.