Bukele, Bitcoin ed El Salvador: un intreccio più complicato del previsto sulla strada della regolamentazione di Bitcoin.

I legislatori di Washington hanno proposto un nuovo disegno di legge che richiederebbe ai funzionari statunitensi di indagare sull’impatto che l’uso di BTC da parte di El Salvador potrebbe avere sull’economia americana.

bitcoin bukele el salvador stati uniti

Il presidente Bukele ha condiviso schermate della formulazione del disegno di legge e ha criticato aspramente gli Stati Uniti. Gli USA secondo Bukele non dovrebbero ficcare il naso negli affari di un altro paese. Ha scritto sulle sue pagine social:

Il governo degli Stati Uniti NON rappresenta la libertà e questo è un fatto provato. Quindi sosterremo la libertà. Game on!

Bukele, El Salvador e Bitcoin: facciamo chiarezza

Bukele ha ritwittato le critiche di alcuni dei suoi follower. Uno di essi ha accusato gli Stati Uniti di ipocrisia, dato che sono “preoccupati” per un investimento di $60 milioni di dollari in un altro paese quando in USA ci sono trilioni di dollari di debiti.

Il Senato degli Stati Uniti voterà l’Accountability for Cryptocurrency in El Salvador Act (ACES in breve) dopo il comitato di ieri.

Se approvate, le agenzie statunitensi avrebbero 60 giorni per presentare un rapporto dettagliato. Questo riguarderà questioni delicate su come El Salvador ha sviluppato e promulgato la legge su Bitcoin, il quadro normativo per le transazioni di criptovaluta, l’impatto che BTC ha avuto sui consumatori e le imprese, e se il paese usa Bitcoin per eludere le sanzioni economiche.

Diventa a questo punto necessario un piano “per mitigare i rischi per il sistema finanziario statunitense” posti anche dalla legge di El Salvador. Bukele ha scritto:

“Nemmeno nei miei sogni più assurdi lo avrei pensato. Il governo degli Stati Uniti non può e non deve avere paura di quello che stiamo facendo qui“.

La posizione politica sulla regolamentazione delle criptovalute

Bukele critica aspramente i paesi e gli organismi internazionali che hanno messo in dubbio la sua mossa per rendere Bitcoin moneta legale. Tra questi troviamo Canada, Regno Unito ed anche il Fondo Monetario Internazionale.

Il senatore statunitense Jim Risch, membro di spicco della commissione per le relazioni estere del Senato, ha accolto favorevolmente l’approvazione del disegno di legge. In una dichiarazione mercoledì scorso ha affermato:

Poiché El Salvador ha adottato Bitcoin come moneta a corso legale, è importante comprendere e mitigare i potenziali rischi per il sistema finanziario statunitense. La nostra legislazione approvata dal comitato oggi richiede che il Dipartimento di Stato si coordini con il Tesoro e altre agenzie federali per esaminare e mitigare questi rischi, compreso qualsiasi potenziale potenziamento di attori maligni come la Cina e le organizzazioni criminali organizzate“.

Il loro nome è Bond.. Volcano Bond

Il presidente ha anche cercato di reprimere le voci secondo cui le obbligazioni Bitcoin pianificate da El Salvador saranno emesse con molto ritardo.
Ha respinto un rapporto Reuters definendolo “FUD“, nonostante includesse citazioni del ministro delle finanze di El Salvador.

Alejandro Zelaya in un’intervista con una stazione televisiva locale ha accusato l’invasione russa dell’Ucraina per il ritardo, e ha affermato che il paese centroamericano voleva aspettare che le condizioni del mercato fossero più favorevoli. Ha dichiarato che emetteranno le obbligazioni al massimo entro settembre.

Il presidente ha espresso con determinazione che le obbligazioni arriveranno presto sul mercato:

I Bitcoin del Volcano Bonds saranno emessi con Bitfinex. Il breve ritardo nell’emissione è dovuto solo al fatto che diamo la priorità alla riforma delle pensioni interne, da inviare al Congresso il più presto possibile“.

Bukele ha confermato che incontrerà in questi giorni il CEO di Binance Changpeng Zhao in El Salvador. Tuttavia il rilascio dei volcano bond non è questione di pochi giorni.

Il governo di Nayib Bukele spera di raccogliere 1 miliardo di dollari attraverso queste obbligazioni garantite da Bitcoin. Il governo userà $500 milioni per aumentare le riserve di BTC del paese, ed investirà l’altra metà in nuove infrastrutture per estrarre le criptovalute utilizzando l’energia geotermica dei vulcani.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Di fronte a una folla chiassosa lo scorso novembre, il presidente Bukele ha affermato che Bitcoin City avrà la forma di una grande moneta e tutto, dalle aree residenziali ai negozi, ai bar e alle ferrovie, sarà dedicato a BTC.