Bitcoin persi: Non hai inviato bitcoin all’indirizzo giusto o hai perso le chiavi e non sai come recuperarle? Facciamo chiarezza.

Anche dopo più di un decennio, le persone non sanno ancora esattamente cosa significhi veramente “bitcoin persi” e quando è possibile recuperare i propri bitcoin e quando no. Per farla breve, ci sono solo due modi in cui puoi perdere l’accesso ai tuoi bitcoin:

  • Li invii a un indirizzo che non controlli.
  • Perdi le chiavi private del tuo portafoglio.

recuperare bitcoin persi smarriti

Spiegheremo entrambe le opzioni perché i bitcoin persi non sono una banalità. I bitcoin che non sono stati spostati da più di 10 anni sono considerati persi. Si stima che questi rappresentino il 10% di tutti i BTC, secondo un’analisi della società di analisi blockchain Glassnode.

Bitcoin persi: storie di rimorsi incredibili

Ciò include la famosa scorta di un milione di BTC di Satoshi Nakamoto, che è stata estratta poco dopo il lancio della blockchain di Bitcoin. Inoltre, è probabile che altri 2,5 milioni siano andati persi a causa delle chiavi private e delle persone che perdono l’accesso ai propri portafogli. Ne sa qualcosa James Howells, che ha accidentalmente buttato mezzo miliardo di dollari in bitcoin in una discarica.

Poiché l’offerta di Bitcoin è limitata a 21 milioni totali, i 3,5 milioni persi di fatto riducono l’offerta di bitcoin a 17,5 milioni. Nel breve periodo, ciò non incide sui prezzi, ma nel lungo periodo il mercato probabilmente si renderà conto che la risorsa è più scarsa del previsto.

Cosa fare con i Bitcoin persi?

Innanzitutto bisogna capire come funziona la conservazione dei Bitcoin e perché non puoi perdere le monete ma solo il tuo accesso ad esse.
I bitcoin non sono archiviati nel tuo portafoglio ma sulla blockchain. Il tuo portafoglio è solo un punto di accesso a questa blockchain, dunque le monete non possono mai essere “rimosse” da essa. Pensala in questo modo:

  • La blockchain è una fila incredibilmente lunga di armadietti.
  • Il tuo portafoglio è la chiave del tuo armadietto contenente le tue monete.
  • La tua seed phrase è la password per usare questa chiave.

Hai bisogno sia della chiave che della password per spostare le tue monete da un armadietto (indirizzo Bitcoin) a un altro.

Se perdi la chiave ma hai la password, puoi ottenere una nuova chiave e accedere alle tue monete perché sono ancora nell’armadietto. Se qualcun altro ottiene la tua chiave ma non ha la password, non può accedere al tuo armadietto perché la password è difficile da hackerare.

Gli unici due modi per perdere Bitcoin

  • Inviarli ad un indirizzo che non controlli;
  • Perdere l’accesso al tuo portafoglio hardware o di custodia.

Nel primo caso, lo scenario più probabile è inviare le tue monete a un indirizzo controllato da truffatori. Puoi inviare bitcoin solo a indirizzi validi, il che significa che la tua transazione non può andare a buon fine se l’indirizzo del destinatario non è valido a causa di un errore di battitura.

Un’opzione meno probabile ma possibile è inviare erroneamente bitcoin ad un fork Bitcoin come Bitcoin Cash. Anche in questo caso, se non controlli l’indirizzo di ricezione, le tue monete andranno perse.

Questo è importante perché ci sono dei truffatori che inducono le persone a credere che le monete perse possano essere “recuperate” attraverso i loro “servizi”. Questo non è possibile e il prossimo paragrafo ti mostrerà cosa è possibile fare per ritrovare i bitcoin persi e recuperarli se hai perso l’accesso ad essi.

Come trovare i bitcoin persi?

Abbiamo detto che se invii monete a un indirizzo che non controlli, sono perse per sempre.

Questo equivale a inviare le tue monete ad un armadietto di cui non hai la chiave o la password. Gli unici indirizzi “non controllati” a cui puoi accedere sono i portafogli di custodia, come i conti di trading. In questo caso l’armadietto appartiene alla piattaforma, ma tu lo “affitti” con la tua chiave e la tua password.

Se pensi di aver inviato erroneamente le tue monete all’indirizzo sbagliato, puoi monitorare l’ID della transazione tramite siti come Localbitcoinschain e vedere dove sono finite le tue monete.

La seconda e più realistica opzione è perdere il tuo portafoglio Bitcoin. Ci sono diversi modi per archiviare bitcoin, pertanto ci sono altrettante opzioni per il recupero del portafoglio.

Come procedere per il recupero del portafoglio Bitcoin?

Se stai eseguendo un nodo Bitcoin, la tua copia della blockchain di Bitcoin potrebbe non essere sincronizzata. In tal caso, devi attendere che si sincronizzi con il resto della rete e scarichi l’ultimo blocco. Questo è uno dei motivi per cui potresti non vedere le monete nel tuo portafoglio.

Un altro motivo è l’eliminazione accidentale dei dati. Se hai eliminato il tuo file wallet.dat, cercalo prima nel cestino o nella cartella cestino. In Linux, di solito puoi trovare quel file nella directory ‘.bitcoin/wallets’. Il browser di file deve mostrare i file nascosti poiché la directory .bitcoin è nascosta. Se non sei sicuro di dove si trovi, vai su ‘/home/username/.bitcoin/wallets’.

Installa Bitcoin Core sul nuovo computer, copia il file ‘wallet.dat’ nella directory ‘.bitcoin’ nella tua home directory, se usi Linux. Se è Windows, potrebbe trovarsi nella directory “AppData” nascosta.

Puoi anche utilizzare un’app di ripristino come Recuva che scansiona il tuo disco rigido alla ricerca di file eliminati e ti consente di sfogliarli in sicurezza. Questa app è disponibile anche per i dischi rigidi formattati. Se hai trovato il portafoglio eliminato, puoi eseguirne il backup su un’unità USB esterna o su un cloud privato. Se ottieni la tua chiave privata usando il comando ‘dumpwallet’ usando bitcoin-cli, puoi scriverla su un pezzo di carta e conservarla in un posto sicuro.

Invece se utilizzi un portafoglio Exodus, puoi ripristinare il tuo portafoglio dal link di ripristino che hai ricevuto via e-mail.
Se il tuo computer non si avvia, puoi utilizzare un Linux Live DVD o Live USB per accedere al disco rigido e cercare il file wallet.dat nella directory ‘AppData’ di Windows o nella directory ‘.bitcoin’ in Linux.

Cosa fare con un portafoglio hardware smarrito?

La maggior parte delle persone non esegue i propri nodi e utilizza hardware o cold wallet per archiviare bitcoin.
Se hai perso il tuo portafoglio hardware Ledger Nano, devi recuperare le tue chiavi private dalla frase seme che hai scritto sul foglio di ripristino fornito.

Ricorda: le tue monete sono perse se non conservi la frase seme sul tuo portafoglio.

Con la frase seme, puoi premere i due pulsanti nella parte superiore del tuo nuovo Nano S, quindi premere il pulsante ‘X’ quando ti chiede se vuoi configurarlo come nuovo dispositivo. Premere il pulsante corrispondente al segno di spunta quando viene chiesto se si desidera “Ripristinare la configurazione“. Inserisci un nuovo pin e la tua frase seme e avrai nuovamente accesso.

Il processo è lo stesso per un portafoglio Trezor.

Come recuperare la criptovaluta-nonBTC persa?

Potresti aver perso un’altra criptovaluta come ETH invece di BTC.
Se hai perso l’accesso al tuo portafoglio hardware, il processo è esattamente lo stesso di Bitcoin.

Se hai perso l’accesso al tuo portafoglio digitale come Metamask, devi recuperarlo con la frase seme come se fosse un portafoglio hardware. Installa una nuova estensione Metamask su un altro computer e/o browser e fai clic su “Importa utilizzando la frase di recupero segreta“.

La tua criptovaluta è persa se non hai accesso alla tua frase seme.
Se hai perso la password nel tuo portafoglio di custodia, devi passare attraverso il sistema di recupero password del tuo conto di trading.

Bitcoin persi: ecco una sintesi delle buone pratiche da adottare

Per concludere, ricapitoliamo le best practices per recuperare le tue amate criptovalute perse:

  • Conserva sempre una o più copie delle tue frasi seme in luoghi sicuri.
  • Ricontrolla sempre l’indirizzo a cui stai inviando le tue monete.
  • Non digitare mai a mano l’intero indirizzo alfanumerico. Usa codici QR e copia-incolla, e ricontrolla.
  • Assicurati di inviare a indirizzi che conosci e di cui ti fidi.
  • Invia criptovalute alla blockchain giusta (token ERC20 su Ethereum, token BEP20 su BSC).
  • Non tenere tutte le tue monete in un unico portafoglio e conserva i tuoi portafogli hardware in un luogo sicuro.
  • Se pensi di aver perso le monete, ricontrolla l’ID della transazione.
  • Non cadere nelle truffe del servizio di recupero. Se non hai la tua frase seme, nessuno può aiutarti.
  • I grandi exchange di base sono sicuri, ma possono anche essere hackerati. Valuta se fare affidamento sull’exchange o su altri wallet.