Un airdrop rappresenta uno strumento promozionale attraverso il quale le criptovalute possono essere trasferite direttamente ai portafogli di più utenti. L’Ucraina lo aveva annunciato con un tweet ufficiale del Governo.

Dal governo ucraino il sistema aidrop è stato accantonato in fretta e furia, così si legge in un tweet. Invece, il governo rilascerà NFT per supportare le forze armate ucraine che difendono il paese dall’invasione russa che dura ormai da giorni.

aidrop Ucraina
Airdrop: dietro fronte dell’Ucraina

La mossa è arrivata poche ore dopo che un progetto crittografico falso, chiamato “Peaceful World”, legato all’airdrop ucraino, è stato fortunatamente segnalato.

3 marzo 2022 ore 18: l’Ucraina pronta a lanciare l’Airdrop. No, il Governo ha cambiato idea

Il governo ucraino aveva annunciato che, lo scorso 3 marzo, entro le 18.00 orario locale, ci sarebbe stato il lancio di un airdrop tramite un tweet.

Airdrop Ucraina: migliaia di donazioni dopo l’annuncio

Il tweet ha suscitato migliaia di donazioni. Tuttavia, subito dopo che il vice primo ministro ucraino Mykhailo Fedorov ha twittato che il lancio è stato annullato, il governo ha promesso che rilascerà NFT per supportare le forze armate ucraine che difendono il paese dall’invasione russa.

Airdrop Ucraina: Fedorov spiega il perché del dietro front

“Dopo un’attenta considerazione, abbiamo deciso di annullare l’airdrop. Ogni giorno ci sono sempre più persone disposte ad aiutare l’Ucraina e a combattere l’aggressione messa in atto da Vladimir Putin. Annunceremo presto NFT per supportare le forze armate ucraine.

Un airdrop è uno strumento promozionale attraverso il quale le criptovalute possono essere trasferite direttamente ai portafogli di più utenti. Il governo ucraino aveva annunciato un piano per premiare i donatori con gettoni per le loro donazioni.

Dopo l’annuncio, microdonazioni da 30 centesimi a 30 dollari in Ethereum, hanno invaso la blockchain.

L’Ucraina ha guadagnato 40 milioni di dollari in donazioni, secondo Coindesk.

Tutta colpa della truffa “Peaceaul World”

Tuttavia, poco prima del rilascio dell’airdrop, un truffatore ha inviato token gratuiti “Peaceful World” ai portafogli degli utenti e ha fatto sembrare che provenissero dal portafoglio Ethereum ufficiale del governo ucraino.

I token falsi hanno rapidamente raggiunto $ 500.000 di volume di scambio sull’exchange di criptovalute Uniswap.

Carta Visa Crypto.com: Cashback fino all’8%, Netflix e Spotify GRATIS, come richiederla

Successivamente, Etherscan, che tiene traccia delle transazioni blockchain, ha etichettato i token Peaceful World come spam, secondo un rapporto di CoinDesk. L’annuncio di annullare il progetto airdrop è arrivato poche ore dopo.

Le criptovalute sono diventate uno strumento fondamentale per l’Ucraina per ricevere supporto durante la guerra in corso con la Russia. L’handle ufficiale di Twitter del governo ha pubblicato gli indirizzi dei portafogli per le donazioni in criptovalute in Bitcoin, Ether e la stablecoin USDT, che è legata al valore del dollaro USA.

Criptovalute indispensabili per supportare l’esercito

L’ invasione russa dell’Ucraina ogni giorno avanza verso le principali città del Paese, che sta subendo pesanti bombardamenti. Le vittime si stanno moltiplicando e centinaia di migliaia di cittadini sono già fuggiti.

I primi round i colloqui tra funzionari russi e ucraini si sono conclusi con le due parti che hanno deciso di stabilire corridoi umanitari per l’evacuazione in sicurezza dei civili intrappolati nel fuoco incrociato. In questa situazione, il governo ucraino sta cercando sostegno da tutti i canali possibili.