In una intervista decisamente “senza freni”, rilasciata al famoso periodico Vanity Fair, l’ex compagna del miliardario Elon Musk, Claire “Grimes” Boucher, ha rilasciato dichiarazioni scioccanti sul conto del magnate delle criptovalute.

Magari una ex fidanzata potrebbe avere, per tanti motivi, il classico “dente avvelenato”, ma quello che Claire “Grimes” Boucher, ex donna di Elon Musk, ha rivelato sul conto del miliardario, in una intervista al celebre settimanale Vanity Fair, lascia davvero di stucco i lettori.

Elon Musk: che è accaduto con la cantante Grimes?
Cosa ha detto Grimes a Vanity Fair?

Un uomo con il patrimonio finanziario del “re delle criptovalute”, anche se non abituato a ostentare, dovrebbe quanto meno condurre uno stile di vita in linea con il patrimonio di cui dispone.

Elon Musk raccontato dall’ex compagna, la cantante Grimes: dettagli incredibili

Tutt’altro. Le parole di Claire sono come sale su una ferita che brucia, sono come benzina sul fuoco ancora acceso, segnale evidente di una storia d’amore conclusasi non certo bene.

Claire “Grimes” Boucher senza freni su Elon Musk

La Boucher, cantante e musicista canadese classe 1988, lo ricordiamo, ha avuto anche un figlio da Elon Musk, chiamato X Æ A-XII, questo a dimostrazione che se il magnate è un personaggio estroso, lei non è certo da meno. I due si sono separati ufficialmente nel 2021, comunicando alla stampa che sono gli impegni di lavoro di entrambi a tenerli lontani.

E’ poco chiaro, invece, se Exa Dark Sideræl, la seconda figlia di Grimes, nata nel 2021, sia davvero di Elon Musk, almeno secondo la stampa scandalistica americana.

Sulle colonne di Vanity Fair la verità choc sullo stile di vita di Elon Musk

Ma intanto “Grimes” non ci pensa su due volte a raccontare “la sua verità” su Elon Musk e sul suo stile di vita, secondo lei (del resto ci ha vissuto insieme), decisamente poco consono alle sue possibilità economiche.

Elon Musk vive per scelta sotto la soglia della povertà. Sarà vero?

La Boucher racconta che Musk vivrebbe addirittura, per sua scelta, sotto la soglia della povertà. Una mania, la sua, di non ostentare, o qualcosa di più, magari legato all’eccessiva chiamiamola “parsimonia” nel non spendere?

Una casa prefabbricata, un materasso malandato e burro d’arachidi per otto giorni di fila

Grimes, nome d’arte della cantante canadese, racconta che Elon Musk aveva scelto per loro, per non dare nell’occhio, una casa modesta da 40mila dollari, decisamente poco sicura anche in termini di privacy, visto il personaggio. La Boucher narra a Vanity Fair che addirittura i vicini li spiavano.

Inoltre, dice sempre l’ex compagna, Elon Musk per risparmiare era capace di mangiare burro di arachidi per otto giorni di fila. Addirittura racconta che il materasso su cui dormivano aveva un buco, era vecchio e malandato, e che Musk non si era mai preoccupato mai di comprarne uno nuovo.

Carta Visa Crypto.com: Cashback fino all’8%, Netflix e Spotify GRATIS, come richiederla

Si tratta di rivelazioni piuttosto scioccanti, considerando che Musk è ufficialmente la persona più ricca del mondo.

Sobrietà e umiltà: uno stile di vita poco consono al suo immenso patrimonio

Sapevamo, un po’ tutti, che ama condurre uno stile di vita sobrio e relativamente umile, ma mai avevamo potuto immaginare, ammesso che tutto quello che viene riferito da Grimes sia vero, che il magnate vive in una piccola baracca prefabbricata vicino al sito di test di SpaceX in Texas. 

Tutto questo, ripetiamo, se fosse vero, va ben certo oltre la sobrietà e l’umiltà.

L’intervista ha anche fatto luce su un’altra notizia allettante per la stampa che ama il gossip “bollente”. Grimes sostiene che la piccola Exa Dark Sideræl, appartiene legalmente a Musk, ma sarebbe nata con una maternità surrogata.