Il cripto Fear and Greed index è uno strumento molto utilizzato nel mondo cripto, ma cos’è questo indice? Ecco come funziona.

Questo indice è uno strumento molto importante, e data la sua facile comprensione, usarlo, o almeno controllarlo risulta doveroso. Prima di proseguire, ricordatevi che nessuno strumento vi darà mai certezze, ma vi potrà solo aiutare in una vostra decisione.

greed fear index

Prima di proseguire, ricordatevi che nessuno strumento vi darà mai certezze, ma vi potrà solo aiutare in una vostra decisione. Sebbene sia difficile anticipare i movimenti futuri delle criptovalute con una precisione del 100%, indicatori come l’indice Fear and Greed ci possono aiutare.

Il cripto Fear and Greed Index

Il Crypto Fear and Greed Index genera un singolo valore compreso tra 1 e 100. Se il valore è uguale a 1, significa che il mercato delle criptovalute cadrà poiché le persone stanno vivendo una forte paura e vendono le loro partecipazioni.

D’altra parte, un numero più alto di 100 significa che il mercato deve subire una correzione e le persone stanno vivendo un’avidità eccessiva (cioè, l’acquisto di più attività). Quindi, come funziona il Crypto Fear and Greed Index?

I livelli del cripto Fear and Greed index

La paura estrema sorge quando il valore dell’indice è compreso tra 0 e 24. Qualsiasi valore superiore a 24 e inferiore a 50 rappresenta la paura(Fear) e il valore di 50 significa neutralità nel mercato. Al contrario, l’avidità sorge quando il valore dell’indice è compreso tra 51 e 74; tuttavia, se il valore aumenta oltre 74, ad esempio 75 o oltre, rappresenta un’avidità estrema(Greed).

Le emozioni guidano il mercato delle criptovalute. Quando il mercato sale, le persone diventano avide, con conseguente paura di perdersi (FOMO). Inoltre, quando le persone vedono numeri rossi, vendono spesso le loro monete come reazione impulsiva. Se vuoi vedere l’indicatore puoi trovarlo qui: https://alternative.me/crypto/fear-and-greed-index/

Come viene calcolato l’indice Cripto Fear and Greed

Vari segnali del Cripto Fear e Greed Index che influenzano il comportamento di trader e investitori includono tendenze, sondaggi, slancio del mercato, dominio del mercato, social media e volatilità del mercato e le ricerche su Google.

Per determinare quanta avidità è di tendenza nel mercato, esamina le frasi di ricerca di tendenza. Ad esempio, un volume elevato di ricerche relative a Bitcoin significa un alto grado di avidità tra gli investitori.

Iscriviti subito a ByBit e ottieni fino a $500 di BONUS di benvenuto!

Questo fattore rappresenta il 10% del valore dell’indice. Storicamente, gli aumenti delle ricerche su Google specifiche per Bitcoin sono stati correlati a un’estrema volatilità dei prezzi delle criptovalute.

Per calcolare il numero ogni giorno, l’indice Bitcoin Fear and Greed considera alcuni altri fattori, come i sondaggi, che rappresentano il 15% del valore dell’indice. I sondaggi con oltre 2000 partecipanti fanno salire il valore dell’indice, indicando la presenza di investitori avidi.

Il market momentum

Il market momentum si riferisce alla capacità del mercato di mantenere un trend di prezzo a lungo termine e rappresenta il 25% del valore dell’indice. Questo esamina la salute e la direzione del mercato. Il lato dell’avidità dell’indice tiene conto dello slancio.

La dominance

La Dominance esamina il predominio del mercato delle criptovalute nell’intero settore delle criptovalute. Ad esempio, maggiore è il dominio di Bitcoin, minore è la potenza delle altcoin. Tuttavia, un calo del dominio di Bitcoin suggerisce una crescente avidità e rappresenta il 10% dell’indice.

Non c’è da stupirsi se i social media hanno un’influenza del 15% sull’indice perché è attualmente uno degli aspetti più significativi della nostra vita. All’estremità avida dello spettro, vengono presi in considerazione aspetti come hashtag, coinvolgimento, temi e menzioni in diversi social network.

Un quarto di parte (ossia il 25%) dell’indice è costituito dalla volatilità del mercato. Esamina il prezzo corrente di una criptovaluta (come il prezzo di Bitcoin) e lo confronta con i recenti movimenti di prezzo negli ultimi 30-90 giorni per determinare la volatilità del mercato. Nell’indice, la volatilità viene utilizzata come indicatore di paura.

L’affidabilità dell’indice

La domanda diventa: il cripto Fear and Greed index fornisce informazioni sul prezzo futuro delle criptovalute? LookIntoBitcoin.com ha tracciato il Crypto Fear and Greed Index rispetto al prezzo del bitcoin, risalendo al 2018.

Il prezzo e il valore dell’indice sembrano essere abbastanza correlati, anche se in un periodo di tempo relativamente breve. Un prezzo bitcoin più alto sembra aver portato a un valore dell’indice Fear and Greed più alto. Comunque, possiamo ritenerlo abbastanza affidabile. Nei prossimi articoli parleremo di come sfruttarlo al meglio per i nostri acquisti nel campo cripto.