Il Metaverse si sta espandendo ogni giorno di più, attualmente, più di 100 aziende stanno lavorando per crearne uno. Il settore informatico si sta buttando a capofitto nello sviluppo di questo mondo virtuale.

metaverso quale

Sono molti i colossi che si stanno lanciando in questo settore, i loro nomi li conoscerete di sicuro, ma molto probabilmente non sapete che stanno spendendo cifre da capogiro per cimentarsi per primi in quello che sembra essere il futuro.

I colossi informatici che stanno investendo nel Metaverse

Epic games

Epic Games, la società dietro il popolare gioco Fortnite, è  pronta a costruire il metaverse. Ha formalizzato le sue intenzioni quest’anno, annunciando un round di finanziamento da 1 miliardo di dollari per alimentare opportunità di crescita per il metaverse.

Facebook (Meta)

Facebook , grazie al suo grande ecosistema, possiede molti degli elementi necessari per costruire un univers.

Grazie alla sua gamma di cuffie Oculus, all’enorme potere degli annunci sui social media e a una fiorente economia dei creatori, potrebbe riuscire a lanciare un prototipo funzionante in 2-5 anni.

Niantic

Pokémon Go di Niantic è stata tra le prime esperienze immersive a confondere i confini tra reale e virtuale. Ora, la società ha raccolto $ 300 milioni per costruire il proprio metaverse.

Nvidia

Sebbene Nvidia non stia costruendo direttamente un proprio metaverse, sarà un punto cardine del suo sviluppo.

Nel 2021 ha annunciato Omniverse Enterprise, dove i creatori possono collaborare alla modellazione 3D, alla progettazione e alla simulazione. Omniverse combina la grafica 3D con l’intelligenza artificiale e il supercalcolo, gettando le basi del metaverse.

Microsoft

Microsoft, nel frattempo, sta cercando di creare un metaverse incentrato sul lavoro che colleghi le sue offerte estremamente popolari in un ambiente digitale chiamato Mesh. Al suo interno, potrai utilizzare Microsoft Teams, Windows e altri servizi in VR.

Apple

Apple potrebbe sorprendere tutti nella corsa verso il metaverse. Attualmente sta lavorando su attrezzature VR avanzate che potrebbero rivoluzionare l’esperienza del metaverse. Apple punta molto sul multiverso e questo fa solo che bene al mercato.

Morgan Stanley è arrivato al punto di dire che l’adozione da parte del mercato di massa del metaverse dipende da Apple, proprio come i mercati di smartphone e tablet prima di esso.

Le imprese nel campo delle criptovalute che stanno investendo nel metaverse

Le imprese in ambito cripto non sono da meno delle altre. Anzi, molte di queste hanno già sviluppato il proprio Metaverse, aprendolo al pubblico regalandoci l’opportunità di capire, anche se in modo “primitivo” come sarà il metvaerse.

Decentraland

Decentraland è stata una delle prime piattaforme che ha puntato al metaverse come prodotto principale e come mission.

Sin dal suo inizio nel 2017, Decentraland ha costantemente guadagnato slancio, un immobile all’interno del suo mondo VR è stato recentemente venduto per la cifra record di 2,4 milioni di dollari.

Aperto al pubblico nel gennaio 2020, Decentraland è un metaverse basato su Ethereum, di proprietà dei suoi utenti e governato da un’organizzazione autonoma decentralizzata (DAO).

Come con la maggior parte degli altri metaversi, ci si può spostare all’interno del mondo virtuale attraverso un avatar, con il quale puoi esplorare la sua mappa in continua evoluzione grazie agli altri giocatori che la stanno costruendo. Attività come l’acquisto di arte digitale presso la “Crypto Valley Art Gallery”, il commercio con altri clienti abituali del metaverse a Bartertown e l’apprendimento presso la Decentraland University sono accessibili solo con token digitali. I token di Decentraland sono programmati per facilitare il valore e la trasferibilità come risorse nel mondo reale.

Ethereum collega l’economia, la tecnologia e l’etica di Decentraland, rendendo il mondo digitale un esperimento in un’utopia digitale e decentralizzata tanto quanto un gioco creato per l’intrattenimento.

The Sandbox

È un altro tipo di metaverse, simile e allo stesso tempo diverso da decentraland.

Consente agli utenti di creare e animare oggetti 3D nel metaverso, come persone, animali e strumenti tra gli altri elementi. Trasformandoli poi in NFT. Vendere i propri asset all’interno del Marketplace, luogo in cui gli utenti possono pubblicare e vendere i propri ASSET dopo averli prima caricati sull’InterPlanetary File System (IPFS). Inoltre, consente agli utenti di creare giochi sia free-to-play che a pagamento.

Axie Infinity

Axie Infinity è un universo ispirato ai Pokémon cui chiunque può guadagnare dei token giocando.I  giocatori costruiscono un mondoper i loro animali domestici, chiamati  Axies, e possono entrare nel gioco acquistando Axies da altri giocatori nell’Axie Infinity Marketplace. Inoltre  è possibile accedere al gioco tramite app di terze parti, consentendo agli sviluppatori della community di creare i propri strumenti ed esperienze nell’universo di Axie Infinity.

Roblox

Per ora  Roblox non è un gioco del metaverse. Di conseguenza, non ha un metaverso. E’ una piattaforma in cui puoi giocare con altri utenti creando i tuoi personaggi e giocando a giochi progettati dagli sviluppatori Roblox. Nel mondo, puoi anche creare i tuoi giochi e condividerli con altri giocatori che hanno un account.

Tuttavia, Roblox diventerà un gioco del metaverse in futuro. L’azienda ha recentemente delineato la sua visione del metaverso come un luogo in cui “le persone possono riunirsi all’interno di milioni di esperienze 3D per imparare, lavorare, giocare, creare e socializzare”. Si spera che questa visione diventi realtà.

Metaverso, tutto quello che NON puoi fare nel mondo virtuale. Fino a questo momento

Ma come si entra nel Metaverse?

Ora che vi abbiamo fatto vedere quali sono le imprese che puntano al multiverso e quali, tra le più famose, ne possiedono già uno funzionante, dobbiamo capire come possiamo accedervi in caso ne avessimo voglia.

A differenza della maggior parte delle app di realtà virtuale, il metaverse non è un’unica piattaforma software che può essere creata utilizzando il solito applicativo.

Piuttosto, è un ambiente digitale complesso che si basa su livelli distinti.

  • Infrastruttura: tecnologie di connettività come 5G, Wi-Fi, cloud e materiali hi-tech come le GPU.
  • Interfaccia umana: visori VR, occhiali AR, aptici e altre tecnologie che gli utenti utilizzeranno per unirsi al metaverse.
  • Decentralizzazione: Blockchain, intelligenza artificiale
  • Computazione spaziale: visualizzazione 3D e framework di modellazione
  • Economia creata dalla community: un assortimento di strumenti di progettazione, risorse digitali e stabilimenti di e-commerce
  • Il fattore scoperta: il motore di contenuti che guida il coinvolgimento, inclusi annunci, social media, valutazioni, recensioni, ecc.
  • Le esperienze: equivalenti VR di app digitali per giochi, eventi, lavoro, shopping, ecc.

Questo è tutto ciò che serve a un metaverse per esistere, ovviamente voi non avete bisogno di tutto ciò. Potete già connettervi, andando su una delle varie piattaforme, col vostro computer. Per un’esperienza migliore ovviamente si consiglia l’uso di un visore VR, che vi farà “immergere” nel metaverse.