LooksRare, piattaforma nel settore NFT, guadagna terreno nei confronti di OpenSea,  i numeri non mentono, ne vedremo delle belle.

LOOKS looksrare opensea

Ha registrato un totale di 7.964 utenti dal suo lancio, mentre 165.177 utenti hanno interagito con OpenSea dal 10 gennaio. Pertanto, si può dedurre che LooksRare ha superato OpenSea di 4,25 volte in termini di volume di scambi con 20 volte meno utenti. 

LooksRare , un nuovo mercato di non fungible token (NFT), ha superato i 931.33 milioni di dollari di volume di scambi dal suo lancio ufficiale il 10 gennaio. Nello stesso lasso di tempo, il principale mercato NFT di OpenSea ha registrato un volume di $219.2, secondo i dati di Dune Analytics

Un mercato florido, quanto conteso

Questo caloroso benvenuto potrebbe suggerire che OpenSea, che è stato l’azionista dominante del mercato NFT, potrebbe aver finalmente trovato un concorrente degno e probabilmente più decentralizzato.  

Nel frattempo, LooksRare, si descrive come “il primo mercato NFT della comunità“, ha tentato di eseguire un cosiddetto “Vampire Attack” su OpenSea. E’ un termine utilizzato nella finanza decentralizzata (DeFi) per descrivere il fenomeno in cui un concorrentecerca d’ invogliare gli utenti ad abbandonare l’attuale servizio offrendo incentivi superiori.

Ne abbiamo anche abbondantemente parlato in questo articolo: Airdrop di LOOKS, ma solo se hai fatto questa azione.

Differenza tra OpenSea e LooksRare

A differenza di OpenSea, LooksRare premia gli utenti con il suo token LOOKS nativo per la partecipazione. In effetti, afferma che “il 100% delle commissioni nel trading di LooksRare viene ridistribuito proporzionalmente agli staker di LOOKS“. Questo in aggiunta allo staking, che verrebbe erogato sotto forma di token LOOKS.  

Noi, la comunità NFT, siamo stanchi di non essere presi sul serio dai leader di mercato. Siamo stanchi della de-platform dei creatori e dei decisori che danno valore al business piuttosto che alla comunità, cercando l’IPO (Offerta Pubblica Iniziale) invece di trarne beneficio. Quindi il nostro obiettivo è quello di costruire qualcosa di meglio. Qualcosa che premi, autorizzi e restituisca alla community”. Ha detto in un post sul blog.  

La piattaforma ha anche una struttura tariffaria migliore rispetto alla rivale OpenSea, offrendo commissioni del 2% sulle vendite di base, e nessuna commissione, sulle vendite private. Al contrario, OpenSea ha una commissione fissa del 2,5% su ogni transazione

Il volume di scambi

In particolare, il volume di LooksRare ha fatto sospettare ad alcuni il wash trading. Il giornalista Colin Wu ha affermato che, a causa del meccanismo di mining per le transazioni, LooksRare ha riscontrato un gran numero di transazioni false ripetute. “Il volume delle transazioni di Meebits ha raggiunto 52.771 ETH . Le balene ripetono più volte e costantemente le transazioni per ottenere token.”  

Tuttavia, la piattaforma sostiene che l’importo totale di LOOKS guadagnati come fee dal trading giornaliero è abbastanza regolare, e che ciò renderebbe molto costoso una probabile manipolazione del mercato. “I trader non avranno alcuna garanzia sulla quantità di token giornaliero che riceveranno e dovranno anche pagare almeno una commissione del 2% su ogni operazione, quindi non sarà una strategia efficace”, ha affermato il team.  

Alle 11.25 UTC, il token nativo di LooksRare LOOKS viene scambiato a 4,52 USD, in rialzo del 19,3% nelle ultime 24 ore, secondo CoinGecko.