La società a capo di marchi come Rockstar Games e 2K Games, si sta avvicinando all’acquisizione di Zynga

Take-Two Interactive, la società a capo di marchi come Rockstar Games e 2K Games, si sta avvicinando all’acquisizione di Zynga, un’azienda sviluppatrice di giochi per dispositivi mobili che ha recentemente iniziato a orientarsi verso gli NFT. Lo ha svelato un comunicato stampa il 10 gennaio scorso, rilevando che le due società hanno già stipulato un accordo definitivo.

Secondo il comunicato stampa, Take-Two acquisterà tutte le restanti azioni Zynga in un’unica transazione ad un valore di $ 9,861 per azione. I termini dell’accordo specificano che gli azionisti di Zynga riceveranno $ 3,50 in contanti e $ 6,361 in azioni ordinarie di Take-Two per ogni azione Zynga che detengono.

Questo prezzo, presumibilmente, rappresenta un premio del 64% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di Zynga il 7 gennaio, quando le società hanno stipulato l’accordo definitivo. L’accordo terminerà entro il 30 luglio, in attesa dell’approvazione di entrambe le società, degli azionisti e delle autorità di regolamentazione.

Le dichiarazioni del CEO di Take-Two

Il CEO e Presidente di Take-Two Strauss Zelnick ha commentato così la notizia:

Siamo entusiasti di annunciare la nostra transazione trasformativa con Zynga, che diversifica in modo significativo la nostra attività e stabilisce una posizione di leadership nel mobile, il segmento in più rapida crescita del settore dell’intrattenimento interattivo.

Questa notizia arriva proprio dopo i recenti annunci fatti da Zynga che alludevano al passaggio dell’azienda verso giochi basati su blockchain che sfruttano gli NFT.

Per prima cosa è arrivata l’assunzione di Matt Wolf come vicepresidente nel novembre 2021. All’epoca, Zynga ha affermato che Wolf avrebbe guidato l’integrazione di NFT e blockchain nel suo ecosistema. Inoltre, Wolf supervisionerebbe lo sviluppo di nuovi giochi che hanno NFT come parte dell’esperienza di gioco principale.

Un mese dopo, Zynga ha stretto una partnership strategica con Forte, fornitore leader di soluzioni blockchain per la creazione di giochi e per aiutare a dare il via ai suoi piani NFT. Tuttavia, al momento la società non ha ancora annunciato il suo primo gioco basato su blockchain.

Basandosi sul potenziale dell’inserimento di blockchain e NFT tramite Zynga, Zelnick ha affermato che questa acquisizione aiuterebbe entrambe le società a sfruttare le opportunità del web3, permettendogli di affrontare le opportunità offerte in modo più efficace di quanto avrebbero potuto fare da sole.

Condividendo i suoi sentimenti sull’amministratore delegato di NFT Zynga, Frank Gibeau, ha dichiarato:

In termini di diffusione degli NFT è molto presto, ma è un processo in cui abbiamo molta fiducia e convinzione: l’idea che i giocatori giocheranno per guadagnare o giocheranno per possedere i loro oggetti di gioco è un’idea molto avvincente che pensiamo avrà le gambe man mano che l’industria si svilupperà.”