Gira da tempo sui social un annuncio riguardante la prevendita di un Token cripto di Amazon. Migliaia gli investitori truffati

amazon token scam truffa

“Il sistema di pagamento Amazon Token permetterà al sistema finanziario di essere più accessibile e connesso”, ha affermato un post di Facebook del 27 dicembre 2021 che da allora è stato rimosso. Un simile post su Facebook con una foto del fondatore di Amazon, Jeff Bezos collegato al presunto sito “ufficiale di Amazon Token” e affermava: “La prevendita di ‘Amazon Token‘ è iniziata”. 

Amazon ha dichiarato ad AFP il 3 gennaio 2022 che non ha mai iniziato una prevendita, tantomeno non hanno ancora mai annunciato tale iniziativa attraverso i propri canali ufficiali, come siamo sempre abituati a vedere 

“Prendiamo sul serio qualsiasi tentativo di abuso del nostro marchio”, ha affermato il portavoce dell’azienda. “Abbiamo una sezione dove i clienti possono segnalare tentativi di phishing, comprese le pagine Web false. Amazon indaga su questi reclami e li utilizza per proteggere i clienti e rintracciare i responsabili”. 

L’indagine di Avast: 

La società di Anti-virus specializzati in sicurezza, Avast, ha notato una proliferazione di truffe che cercano di attirare i consumatori verso un cosiddetto Amazon Token.  

“Abbiamo scoperto che queste nuove truffe sono molto efficaci, con un rendimento di oltre $ 100.000 USD“, ha affermato un 14 dicembre 2021 post sul blog di Avast. “Oltre 300 utenti Avast sono stati protetti dalla truffa nell’ultima settimana. 

“Se l’utente tenta di acquistare il token, deve creare un account, poi ‘acquistare’ il token con altre cripto, come Bitcoin, Ethereum, LiteCoin ed altri”, ha affermato Avast. “La creazione di un’account potrebbe potenzialmente fornire agli aggressori, una combinazione di password e-mail che potrebbe essere utilizzata in altri attacchi”. 

I post fraudolenti sono apparsi in più di una dozzina di paesi, secondo Avast. Purtroppo durante la crescita dell’interesse per bitcoin e altre criptovalute da parte della maggioranza, hanno visto oscillazioni folli, che possono generare enormi guadagni o perdite.
Facebook è stato coinvolto in campagna per lanciare una moneta digitale globale nota come Diem; Amazon non ha indicato alcuna partecipazione a una nuova criptovaluta.  

Nel luglio 2021, Amazon ha indicato che stava studiando come utilizzare le criptovalute. Ma non aveva piani specifici, in risposta a un rapporto secondo cui avrebbe potuto iniziare ad accettare pagamenti in criptovaluta.