Una vincita che definire incredibile sarebbe forse poco. Qualche secondo di attesa senza pensarci troppo. Poi la gioia.

soldi (web source)
soldi (web source)

La vincita non è certo passata inosservata anzi, è subito scoppiata la festa per una vincita che nessuno realisticamente attendeva, una gioia indescrivibile per il fortunato vincitore coi come raccontato dall’esercente che di fatto ha venduto il biglietto fortunato. Pochi secondi per scoprire che quel giorno la fortuna stava finalmente guardando dalla sua parte. Incredulo quando entusiasta per ciò che stava capitandogli. Il tutto a Natale, nel momento dell’anno in cui i regali abbondano. Quale regalo migliore di questo insomma. Di meglio non si poteva certo sperare.

Negli ultimi giorni in molti hanno provato a sfidare la buona sorte concentrandosi sul gioco, provando a sfatare uno dei tabù più ricorrenti, la vincita al gioco, qualcosa che almeno una volta nella vita deve essere vissuta. Sicuramente quello che avrà pensato il fortunato vincitore che ora certo quella gioia la conosce. Il racconto dell’esercente che in un certo senso ha fatto da tramite da la cifra di cosa siano stati quegli attimi. L’acquisto, poi l’attesa nel grattare via la patina che spalanca le porta al successo o all’ennesima delusione.

Gratta e vinci, all’improvviso quasi milionario: il racconto del tabaccaio che ha venduto il biglietto.

La tabaccheria di Piazza General Cantore a Trento, molto nota in città è diventata ora una vera e propria casa della fortuna, tutti da quel momento sono corsi a giocare in quella sede. Nelle parole della titolare tutta la gioia e la soddisfazione per quanto accaduto: “Era metà pomeriggio – racconta la titolare Laura Garbin – quando questa persona, che conosco bene, è passata da me per una ricarica del telefono e al momento del pagamento, mi ha detto: ma sì, dai, dammi un gratta e vinci. Ha cosi comperato un biglietto doppia sfida da 5 euro. Ci siamo salutati, e questa persona è uscita“. Tutto sembrava finito in quel preciso momento e invece la fortuna ha deciso diversamente.

LEGGI ANCHE >>> Million Day, la vincita che sbanca il Natale: in paese è festa grande

Quello che è successo dopo ha dell’incredibile, sembrava una operazione come un’altra, di quelle che purtroppo per i giocatori si concludono con un nulla di fatto o con al massimo la magra soddisfazione di poche decine di euro. Invece all’improvviso tutto ha assunto un tono magico, quasi irreale. Il giocatore ha infatti scoperto una cifra impensabile sotto la patina che possiamo definire a questo punto dei sogni. Una cifra, e che cifra, pari a 500mila euro. Qualcosa di inimmaginabile, un regalo di Natale fuori da ogni logica ed immaginazione.

Era stordito e incredulo – racconta la Garbin – e solo quando abbiamo fatto la verifica al terminale, è stata avviata la procedura per il pagamento. Sono felice che questa vincita sia andata a persone normali, che lavorano e conoscono il valore del denaro. Il primo pensiero è stato per l’acquisto di una casa. Passeranno di sicuro un bel Natale“. Un Natale speciale insomma per il fortunato vincitore e per tutta la sua famiglia. Mezzo milione di euro non è certo una cifra che si vince tutti i giorni, anzi, realisticamente parlando è una cifra che mai si conquista nella vita, salvo rarissimi casi di eccezionale fortuna. Questo è senza dubbio uno di quelli.

L’acquisto di una casa, il primo pensiero del fortunato vincitore, gettare le basi per un investimento certo, l’avvenire della propria famiglia, la sicurezza, la serenità. Merce assai rara di questi tempi insomma. Il covid, la crisi, non è certo il migliore dei momenti per il nostro paese e non solo. Ma nonostante tutto in un modo o nell’altro si riesce anche a sorridere, questa volta in maniera assolutamente eccezionale. Un Natale assolutamente da ricordare insomma.

ì