Il Superenalotto regala sempre nuove emozioni ai suoi giocatori e non solo. L’attesa per il fatidico “6” ancora inutile.

soldi (web source)

Milioni di italiani non attendono altro che l’estrazione del premio massimo dall’urna vincente del Superenalotto. E’ diventata ormai una questione si potrebbe dire di principio, tra concorso e giocatore. Il “6” del Superenalotto deve venir fuori, ad ogni costo. Gli italiani non sopportano più, probabilmente l’aumentare del jackpot in maniera tanto smisurata, siamo a 125 milioni di euro e la sofferenza, relativa chiaramente al gioco stesso per non poterci mettere sopra le mani è evidentemente troppo per gli italiani. Il Superenalotto deve regalare questa gioia ad un uno di loro, uno di noi insomma.

Le settimane che hanno preceduto l’ultima estrazione si sono caratterizzate per una sfilza di cinque, il premio chiaramente precedente a quello definito principe. Il sei, insomma che non riesce a vedere la luce da molti, troppi mesi. Il cinque diventa quindi un premio di consolazione, una sorta di vero e proprio rimpianto, perchè per un solo punto non si è letteralmente toccato il cielo con un dito. Il 5 rappresenta ovviamente un premio di tutto rispetto ma chiaramente il sei è tutt’altra cosa. 120 milioni e passa, cifre assolutamente fuori ogni logica.

Superenalotto, il regalo di Natale non arriva: si festeggia solo a Potenza e Benevento

Il concorso dello scorso 14 dicembre insomma ha regalato due bei primi che vanno ben oltre la soddisfazione. Due cinque da 100.228,58 euro a testa. Due premi importanti, in concomitanza con le festività natalizie, poi, tutta magia. Luoghi fortunati stavolta sono stati Forenza in provincia di Potenza e San Salvatore Telesino in quel di Benevento. I due premi sono stati accolti con gioia e soddisfazione dalle rispettive comunità, che di certo, oggi potranno guardare alle prossime festività natalizie con sguardo e speranza del tutto diversi.

LEGGI ANCHE >>> Gratta e vinci, la fortuna raddoppia ma lui non lo sa: la vincita è da sballo

Ne dettaglio, di seguito tutti i premi assegnati nel concorso del 14 dicembre:

PremioValore in Euro (€)Vincitori
6 punti  124.440.857,65 €  0
5 punti + Jolly  –  0
5 punti  100.228,58 €  2
4 punti  396,09 €  515
3 punti  32,53 €  18.884
2 punti  6,42 €  297.158

Il sei al Superenalotto, in effetti manca da tanto, forse troppo tempo, gli italiani in qualche modo ci hanno quasi perso gusto ad accontentarsi, per tutti i fortunati vincitori di queste settimane, dei soli cinque o dei quattro, che pure al di la di tutto rappresentano affermazioni assolutamente dignitose e meritevoli di attenzione. Ma il sei è tutt’altra cosa. Lo scorso maggio l’ultima apparizione della sestina vincente. Montappone, nella Marche, fu la località individuata dalla dea fortuna per manifestarsi in tutto il suo splendore.

156 milioni di euro assegnati ed un paese letteralmente esploso tra la gioia per essere diventati d’un tratto il cento d’Italia e la curiosità di scoprire i tratti, l’identità insomma del fortunato vincitore. Partirono addirittura dei veri e propri appelli, anche da parte del primo cittadino della località marchigiana, che chiedeva al nel milionario una casa di riposo per i suoi concittadini, ma niente. Almeno per quello che si sa, il fortunato vincitore non si è mai manifestato, non ha mai tolto la maschera insomma, lasciando tutti perennemente con il fiato sospeso.

Oggi di nuovo si attende il fatidico sei al superenalotto, il jackpot ancora una volta da favola, 125 milioni di euro, un premio assolutamente da togliere il fiato, di questi tempi poi, con le aspettative che vedono protagoniste il nostro paese, gli stenti dell’intero contesto economico sociale, e poi, il Natale, certo vincere a Natale, diventare milionari con l’avvicinarsi della festa forse più sentita nel nostro paese e non solo, ha tutt’altro sapore. Gli italiani insomma ci credono e continuano a sperare e giocare, la vincita, sperano, arriverà a breve, chissà dove, chissà da chi. La speranza è un ottimo diversivo in certi casi.

ì