lucio dalla (web source)
lucio dalla (web source)

Per Lucio Dalla la musica è stato sempre al centro della propria vita: negli ultimi tempi emerge però un nuovo interessante particolare.

lucio dalla (web source)
lucio dalla (web source)

Dal punto di vista musicale Lucio Dalla è sicuramente stato uno dei pionieri in Italia della libertà di espressione e soprattutto di un patrimonio culturale fuori dal normale. Naturalmente da prendere in considerazione c’è anche e soprattutto il suo modo di essere che ha conquistato completamente l’immaginario collettivo.

Artista incisivo che col tempo ha rafforzato il proprio legame con la musica e soprattutto ha saputo essere immortale, tant’è che i giovani s’ispirano ancora a lui per i bravi più introspettivi.

Un veicolo davvero costoso per il cantante

Il rapporto col mare per l’artista è sicuramente viscerale.

Diversi brani che si riferiscono al mare sono divenuti di riferimento per la platea italiana. Amava il mare più di qualsiasi altra cosa e ciò poteva essere constatato da quanto quotidianamente affermava. A tal proposito per legarsi sempre più al mare, ha acquistato ben tre imbarcazioni nel corso degli anni. La prima era denominata Catarro mentre la seconda Dance. Per ultima, ma come maggiormente apprezzata, troviamo Brilla&Billy.

Questa era quella che amava di più. All’interno addirittura presente uno studio di registrazione affinché potesse affinare il suo rapporto con la musica anche una volta salpata l’imbarcazione. In particolar modo negli ultimi modi si è resa nota una vera e propria moda che ha coinvolto l’artista italiano. Scopriamo di cosa si tratta e soprattutto ammiriamo lo yacht.

Leggi qui –> Avete dove vive Adriano Celentano? Una villa da far invidia ai re | Il suo valore è da urlo

Leggi anche —> Quanto guadagna Maria de Filippi? Il suo patrimonio è impressionante

Leggi anche —> Dai reality all’ufficio stampa di Conte: quanto guadagna Rocco Casalino?

Lo yacht di Lucio Dalla

Grazie ad un’iniziativa portata avanti da un amico di Lucio, si è resa possibile la visita a bordo di turisti dello yacht. L’imbarcazione è di fatto immensa e soprattutto rappresenta al meglio il modo di essere di Dalla. Il cantautore infatti ha a disposizione uno studio di registrazione galleggiante lungo ben 23 metri e realizzato nel 2003 interamente in legno dal cantiere Azzurro di Marotta di Fano.

Inoltre, quest’imbarcazione è stata di proprietà del cantante fino al 2012 quando è scomparso. Poi ecco che è stato comprato e restaurato da diversi imprenditori che hanno permesso allo yacht di prender nuova vita e quindi poter essere apprezzato dai turisti.